Ettore Sottsass a cento anni dalla sua nascita | Casa delle Lampadine
alt
Lampade che durano, dal 1939
Chiamaci ora+39 011 56 28 964

Ettore Sottsass a cento anni dalla sua nascita

Casa delle Lampadine - giovedì, 9 novembre, 2017

Ettore Sottsass, le celebrazioni a cento anni dalla sua nascita. Sono tante le iniziative che celebrano il centenario dalla nascita del figlio dell’architetto Ettore Sottsass senior.

Figlio d’arte, Sottsass si è contraddistinto per l’uso del design come strumento di critica, per la sua sperimentazione nel campo e soprattutto per il design industriale, con la sua collaborazione con Olivetti nel settore del computer design.
In particolare Ettore Sottsass viene ricordato per aver fondato il collettivo postmodernista di design e architettura Memphis e per aver progettato Valentine, la macchina da scrivere portatile Olivetti rosso fuoco, grazie alla quale vince il Compasso d’oro nel 1970.

Ettore Sottsass. Oltre il design, la mostra di Parma

Una donazione di 14 mila pezzi e 24 sculture grazie alla quale il Centro Studi Archivio della Comunicazione ha potuto allestire la mostra “Ettore Sottsass. Oltre il design”.
Si terrà oggi, giovedì 9 novembre alle ore 11 presso la Sala del Consiglio del Palazzo Centrale dell’Università di Parma la conferenza di presentazione della mostra “Ettore Sottsass. Oltre il design” che celebra appunto il famoso architetto e designer.

La mostra verrà allestita presso l’Abbazia di Valserena, sede del Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Ateneo di Parma e sarà aperta da sabato 18 novembre 2017 all’8 aprile 2018.

La mostra di Torino al FLAT

Torino, la sua città di formazione, ha celebrato Ettore Sottsass con una mostra monografica a Palazzo Birago all’interno del programma culturale del FLAT, la Fiera del Libro dell’Arte di Torino.
Sottsass a Torino frequentò prima il liceo scientifico Galileo Ferraris e quindi la facoltà di architettura del Politecnico laureandosi nel 1939, prima di essere internato in un campo di prigionia in Montenegro per 6 anni.

A Tribute to Ettore Sottsass by Artemide

Ettore Sottsass fu legato da un profondo legame professionale e di amicizia con Ernesto Gismondi, fondatore di Artemide.
Per celebrare il centenario della sua nascita Artemide ha messo in atto il progetto A Tribute to Ettore Sottsass che si articola attraverso diverse iniziative.
Prima fra tutte, la mostra Ettore Sottsass. There is a Planet, a cura di Barbara Radice, giornalista e critica d’arte, nonché sua seconda moglie allestita alla Triennale di Milano dal 15 settembre 2017 all’11 marzo 2018. Una seconda mostra è stata allestita al Metropolitan Museum of Art di New York dal 21 luglio all’8 ottobre scorso dal titolo Ettore Sottsass: Design Radical.
L’account Instagram di Artemide Artemide_lighting inoltre celebrerà Ettore Sottsass con racconti, scatti fotografici e citazioni che racconteranno la collaborazione tra Artemide e l’architetto designer.
Anche le vetrine degli showroom Artemide di tutto il mondo dedicheranno un tributo a Sottsass, da quello di Milano allo store online.
Tra le sue creazioni più importanti si ricordano le lampade Callimaco e Pausania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento ancora.