italiani in finale al Light Middle East Awards 2017
alt
Lampade che durano, dal 1939
Chiamaci ora+39 011 56 28 964

Italiani in finale al Light Middle East Awards 2017

Casa delle Lampadine - giovedì, 2 novembre, 2017

Il Light Middle East Awards 2017 è il concorso legato ad uno degli eventi più importanti nel mondo dell’illuminazione di tutto il Medio Oriente che raccoglie i migliori brand, designer e architetti del settore.
Quest’anno l’azienda italiana di illuminazione per interni Melogranoblu è arrivata tra i finalisti.
Melogranoblu produce installazioni e lampade per interni in vetro soffiato a mano ed è riuscita quest’anno a spiccare di fronte alle tante aziende produttrici di lampade per interni di tutto il mondo presenti a Dubai.

Tra gli altri finalisti, il gruppo Artemide Middle East con la lampada Chlorophilia e Panzeri Carlo con AlDecimo per la sezione Decorative Wall Lighting product of the year, la lampada da parete che si accende grazie ad una leggera pressione.

Il concorso Light Middle East Awards

Il concorso legato all’illuminazione è riconosciuto a livello mondiale principalmente perché si svolge all’interno della manifestazione del Light Middle East che raccoglie i principali produttori e designer mondiali.
Quest’anno l’evento si è ampliato e tra le aziende mondiali che sono tornate a Dubai, per l’Italia ci sono state PUK Italia Group, Fivep e Forma Lighting.
Il business del design dell’illuminazione, legato soprattutto alle nuove tecnologie si sta ampliando e sempre di più vengono ricercate soluzioni in grado di offrire modernità e tradizione allo stesso tempo.

L’evento di Dubai ha avuto come principale obiettivo proprio quello di far incontrare i principali protagonisti del settore.
Due le categorie in concorso, l’Architectura Lighting Product e Decorative Lighting product, in più sono stati premiati i progetti più innovativi dell’anno, i progetti per hotel, per bar o ristoranti e per l’illuminazione pubblica.

Melogranoblu in finale

Melogranoblu è un’azienda italiana di illuminazione per interni che sviluppa progetti di design dove la forma del vetro viene soffiata e disegnata in funzione della luminosità che potrà creare. Vere e proprie scenografie di luce che portano il made in ItalY dell’illuminazione in tutto il mondo.
Ed è stato proprio grazie alla creatività tutta italiana, alla progettazione artigianale su organizzazione industriale, che Melogranoblu è riuscita ad entrare nella fase finale del Light Middle East Awards 2017 con la lampada Soap Sphere.
Come dice anche il nome, Soap Sphere è una lampada sospesa realizzata in vetro soffiato con bolle di vetro al suo interno: una scultura visibile solo a lampada accesa grazie al lavoro di soffiatura.
Il vetro della lampada infatti è sfumato in maniera graduale in modo da nascondere la scultura interna a luce spenta rendendolo quindi visibile solo al momento dell’accensione.

Con Soap Sphere, Melograno si è così aggiudicata un posto tra i cinque finalisti nel settore Decorative Chandelier of the year a Dubai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento ancora.