Lampade Flos - Vendita all'Ingrosso su CasadelleLampadine
alt
Lampade che durano, dal 1972
Chiamaci ora+39 011 56 28 964

Flos

Gli inizi…

Flos S.p.A nasce a Merano nel 1962.

Inizialmente piccolo laboratorio per testare nuovi materiali ed effettuare nuove ricerche stilistiche, Flos, ben presto si trasformerà in un’azienda affermata inizialmente in tutta Italia per poi farsi conoscere in tutto il mondo.

La svolta per la Flos arriva quando l’azienda inizia a collaborare con grandi designer in progetti di notevole importanza, primo fra tutti è la collaborazione con il MoMa di New York grazie ai fratelli Pier Giacomo e Achille Castiglioni e Tobia Scarpa.

La grande fama che ha fatto affermare la Flos nel settore dell’illuminazione d’arredo di qualità fu dovuta non solo a tutte le novità stilistiche importate dall’azienda specialmente nei primi anni, ma soprattutto per l’utilizzo di materiali particolari che fino ad allora non erano mai neanche stati presi in considerazione. Il cocoon ad esempio, prima della Flos, veniva utilizzato solo come materiale da imballaggio.

Un grande classico: La lampada Parentesi

Nel 1979 l’azienda crea “Parentesi” di Achille Castiglioni e Pio Manzù.

La lampada Parentesi, si trasformò da subito in una vera e propria icona rappresentante l’azienda.

Il nome della lampada deriva dal tubo in acciaio con cui è costruita e che rappresenta l’elemento centrale ed il corpo stesso della lampada, che ricorda, appunto, una parentesi.

L’idea nasce dalla volontà di Manzù di creare una lampada che potesse ruotare a 360° e che e avesse un’adattabilità tale da permetterle di scorrere dal soffitto al pavimento e viceversa.

Manzù purtroppo non vide mai il suo progetto prendere forma e morì quando la lampada era ancora solo un progetto.

I disegni di Manzù vennero quindi recapitati ad un designer milanese che sostituì l’asta in acciaio prevista da Pio con una corda metallica.

Il designer milanese, inoltre, si impegnò per far sì che venissero impiegati il minor numero di materiali e componenti per la realizzazione della lampada.

Parentesi, si affermò subito come simbolo di innovazione, di design moderno ed industriale a rappresentanza di una società in continuo movimento e mutazione.

La lampada si aggiudicò inoltre un posto permanente al Triennale Museum di Milano.