Lampade al Neon, le Fluorescenti e Compatte per Casa
alt
Lampade che durano, dal 1939
Chiamaci ora+39 011 56 28 964

Fluorescenti Compatte

Vuoi un preventivo per i prodotti di questo tipo?

Compila il form seguente e sarai ricontattato per un offerta non vincolante

Vuoi un preventivo per i prodotti di questo tipo?

Compila questo form e sarai ricontattato per un offerta non vincolante

Siete patiti del design? O più semplicemente odiate gli ingombri inutili? Per la vostra illuminazione non potrete che optare per le lampade al neon altrimenti dette fluorescenti compatte!

Una scelta azzeccata non solo a livello estetico, con diversi colori tra cui scegliere, ma anche in termini di durata ed efficienza.

Una lampada fluorescente compatta vi offre begli effetti, praticità e risparmio energetico … C’è bisogno di aggiungere altro?

Le lampadine fluorescenti compatte sono note anche come CFL (Compact Fluorescent Lamp) e appartengono alla famiglia delle lampade a scarica.

Più precisamente sono una versione in miniatura delle fluorescenti tubolari, e, in quanto tali, ne condividono il principio di funzionamento (una tecnologia basata un’emissione luminosa che ha luogo mediante il materiale fluorescente del loro rivestimento).

Le dimensioni ridotte sono però ottenute grazie all’impiego di tubi più corti, più piccoli o variamente ripiegati su se stessi.

Grazie all’alimentazione elettronica, la lampadina fluorescente compatta è adatta per gli impieghi che richiedono una accensione istantanea e ripetuta.

Ogni lampada fluorescente compatta contiene al suo interno (nella base in materiale plastico) anche l’alimentatore elettronico: pertanto si prestano ad essere sostituite direttamente ed agevolmente alle lampadine ad incandescenza di cui mantengono la leggerezza, le dimensioni minime e la comodità di attacco.

Il maggiore pregio delle lampadine fluorescenti compatte risiede nel fatto che la loro durata media è almeno 10 volte superiore rispetto a quella delle controparti ad incandescenza (10.000 ore a fronte di 1.000).

Una curiosità: la loro storia inizia agli albori degli anni Settanta, quando in occasione della prima crisi energetica venne progettata una lampada Philips miniaturizzata e che durasse più a lungo.