Milano: Salone del Mobile 2018 - Casa delle Lampadine
Chiamaci ora+39 011 56 28 964

Salone del Mobile 2018: le novità

Casa delle Lampadine - giovedì, 12 aprile, 2018

Salone del Mobile 2018: si svolgerà a Milano dal 17 al 22 aprile la manifestazione internazionale e punto di riferimento per il settore dell’arredo e del design.

Per 6 giorni il capoluogo lombardo diventerà il fulcro del mondo del design; tanti gli appuntamenti da non perdere e tante le installazioni e gli eventi che stupiranno il pubblico.

Salone del Mobile 2018: da non perdere…

La 57esima edizione del Salone del Mobile di Milano accoglierà tutto il mondo del design. In questa settimana scarsa ci saranno alcuni appuntamenti da non perdere assolutamente. Si parlerà essenzialmente di design sostenibile e di nuovi trend rispettosi dell’ambiente.

Contemporaneamente al Salone Internazionale del Mobile si svolgeranno anche il Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, la biennale EuroCucina, il Salone Internazionale del Bagno e il SaloneSatellite. Quest’ultima è un’area espositiva che riveste un’importanza strategica perché è la parte dedicata ai giovani creativi, i designer under 35.

Il Salone del Mobile e il design sostenibile

Migliaia di aziende e creativi di tutto il mondo popoleranno quindi Milano in questa sei giorni dedicata all’arredo e al design.

Mai come quest’anno l’attenzione sarà tutta per il rispetto ambientale.

La parola d’ordine della 57esima edizione del Salone del Mobile sarà infatti ecosostenibilità. Il design del futuro infatti guarda oltre le cose e soprattutto il processo produttivo sarà controllato dal disegno allo sviluppo industriale fino al servizio di marketing e post vendita.

Perché il design sostenibile è un nuovo modo di fare impresa, non solo l’oggetto realizzato con materiale eco.

Il Salone Internazionale dell’Illuminazione

Dal 17 al 22 aprile, a Milano sempre in occasione del Salone del Mobile 2018 si incontreranno circa 450 espositori italiani e stranieri per esporre i loro prodotti e le ultime novità.

Negli anni dispari viene presentato anche il Salone Internazionale dell’Illuminazione durante il quale vengono presentate le ultime novità nel mondo dell’illuminazione.

Euroluce informa circa i nuovi trend luminosi, gli apparecchi per l’illuminazione esterna ed interna, quelli per gli eventi e per l’illuminazione industriale. Senza dimenticare i software e le nuove tecnologie per i sistemi di illuminazione domotica.

Ma a farla da padrone come sempre è il design, ovviamente con grande attenzione al risparmio energetico e all’ecosostenibilità.

Il Manifesto del Salone del Mobile 2018

Il Salone del Mobile 2018 ha stilato anche il suo primo Manifesto, perché il Salone non è solo una fiera.

E’ innanzitutto un sistema di connessioni, creatività e innovazione, è un’esperienza globale che attira designers e operatori coinvolti nel settore ma non solo. E’ infatti una catena virtuosa di design, prodotto, qualità e innovazione, città e valore legati insieme. Questi gli otto punti del manifesto:

  • Emozione – Il Salone trasmette positività, entusiasmo, intraprendenza e buonumore
  • Impresa – 2000 sono le aziende tra italiane e straniere presenti a Milano in queste date
  • Qualità – Che oggi deve essere sostenibile, controllando tutti i fattori del processo produttivo
  • Progetto – I creativi di tutto il mondo vengono a Milano per incontrarsi e per incontrare e gettare le basi di futuri progetti
  • Sistema – Fare sistema è inclusione di culture
  • Giovani – Il Salone alleva da oltre vent’anni i giovani creativi, talenti provenienti da tutto il mondo
  • Comunicazione – Agenzie, creativi e grafici creano il sistema integrato della comunicazione e formano una grande community
  • Cultura – Il Salone del Mobile è un momento straordinario per diffondere la cultura del design e non solo.

Infine c’è Milano al centro: la città modello, internazionale proiettata e aperta verso il mondo. Non c’è Salone senza Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento ancora.